7,00

341total visits,2visits today

Descrizione

PARLARE IN PUBBLICO

copertina-per-pubblicita

Dispensa propedeutica per conferenzieri, relatori e per chiunque abbia interesse ad apprendere le tecniche del saper parlare in pubblico.

Edizione in autoproduzione a cura dell’autore

Copyright  Aprile 2016

Diritti di legge garantiti autonomamente

INTRODUZIONE

Saper comunicare non è facile, ma neppure è impossibile; Anche per quei soggetti che, pur non avendo innato il senso comunicativo o della così detta “parola facile”, devono affrontare un certo tipo di pubblico per relazionare su argomenti, i più svariati.

In questa nostra era, che si può definire “era della comunicazione”, sapersi relazionare con il pubblico è importante, per cui c’è il bisogno di migliorare, se non acquisire ex novo, una quantomeno discreta capacità comunicativa corretta, rispetto alla presunta che si è convinti di possedere.

Allo scopo, ho realizzato una mini dispensa, in 2 capitoli, che funge da guida per l’oratore.

Il primo capitolo:

Parole per comunicare

Potrebbe dirsi un preambolo, invece qui impariamo a mettere sulla carta le parole che il relatore vuole utilizzare per argomentare, scrivendole con ordine, cura e logica, cioè, seguendo un “criterio” che gli permetta di presentare le sue relazioni con disinvoltura e, perché no? Con successo.

Con il secondo capitolo:

Parliamo in pubblico e col pubblico

entriamo nel vivo della più complessa fase comunicativa. Si tratta di comprendere innanzi tutto, che il pubblico spesso non è quello che ci si aspetta di dover affrontare (pubblico amico in ambito di interesse comune). Il pubblico è sempre variegato e può essere, sia specifico (professionisti della comunicazione, per esempio) o di forma più eterogenea: (Funzionari amministrativi, cittadini, persone di cultura, imprenditori, presidenti di associazioni, soci di una stessa organizzazione, autorità, ecc…).

Le due specifiche tecniche di approccio alla comunicazione, necessitano di una pratica costante, affinché “parlare”, cioè comunicare, diventi una cosa del tutto spontanea, cioè, una capacità personale di raggiungere il proprio pubblico e con esso interagire.

Questa mia piccola opera, frutto di materie di studio nelle quali mi sono applicato, spero sia di contributo, per coloro che la utilizzano per prendere spunti utili e suggerimenti, affinché i loro interventi in pubblico diventino accattivanti e quindi graditi.

Buona lettura e… Buone esercitazioni.

Giovanni Nachira

341total visits,2visits today

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

shares