IL CONSOLE RUSSO (ROMANZO)

 

   La storia inizia con un ballo in maschera all’ambasciata di Madrid, Lidia con suo marito Mikhail, il console russo in Spagna, ricorda con rimpianto gli anni a Mosca, e la nostalgia la condiziona negli anni a Madrid con la sua famiglia.

Sua nonna Irina era una ballerina famosa al Bolshoj, ora si si dedica alla danza terapia, e la coinvolge con i corsi di danza. Con una serie di falshback si narrano le vicende legate agli anni a Mosca, mentre la Perestroica e la caduta del muro di Berlino trasformano le vicende politiche e sociali della Russia. La storia è narrata come un triller, coinvolge come un valzer, e trascina il lettore a scoprire le vicende che si intrecciano nel romanzo.

 

LO TROVI SU ILMIOLIBRO.it 

https://ilmiolibro.kataweb.it/libro/narrativa/409613/il-console-russo/

 

FINISTERRE  (ROMANZO)

 

Elvira ci fa rivivere temi antichi: la elaborazione del lutto e del viaggio. Santiago di Compostela, metafora del viaggio alla scoperta del proprio io interiore, diventa una meta da conquistare. Solo nell’ascolto delle voci del silenzio, recuperata una dimensione che sfiora l’infinito, la protagonista forte delle sue radici, prova a volare.

Il dolore rimane, ma è sublimato da questo viaggio alla ricerca del sè più intimo. Tutto è pervaso da una sacralità e da un senso etico, che forse può darci la chiave per superare le amarezze della vita, le piccole-grandi prove dell’esistenza, per rinascere a vita nuova, ogni giorno facendo piccoli passi alla volta, per sentirsi rinati.

 

 

 

 

 

FINISTERRE LO TROVI SU AMAZON:

https://www.amazon.it/Finisterre-Maria-Carla-Botta/dp/1976832616/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1541977911&sr=1-1&keywords=finisterre+maria+Carla+Botta

 

202total visits,1visits today

shares